Alta Forum

Alta Forum è una struttura adatta ad accogliere diverse tipologie di eventi di intrattenimento, a carattere istituzionale e aziendale.

È il luogo ideale per ospitare spettacoli (concerti, rappresentazioni teatrali e di cabaret, proiezioni cinematografiche, saggi di danza), mostre, convention aziendali, roadshow, convegni, congressi e assemblee sociali, con incluso il servizio catering per pranzi, cene e coffee break.

Collocato nella zona centrale di Campodarsego (Padova), Alta Forum si trova in un punto nevralgico dell’alta padovana e rappresenta il luogo d’incontro per eccellenza della comunità locale.

Nel complesso, la struttura può contenere 682 posti a sedere e un affollamento massimo di 900 persone.

In questi anni Alta Forum ha ospitato mostre, convegni, spettacoli teatrali, saggi di danza e concerti e continua ad essere considerato il centro polifunzionale più adatto ad accogliere tutte le iniziative che hanno come obiettivo il coinvolgimento della comunità locale e non solo.

Il complesso Alta Forum è di proprietà della Banca Padovana Credito Cooperativo ed è in gestione all’agenzia di comunicazione e organizzazione eventi SinfoniaLab.

 

 

IL TERRITORIO: VALLE AGREDO

 

logo Valle AgredoMarchio d’area del turismo rurale del Veneto Centrale, Valle Agredo è un territorio di incontri, di terre e di acque, di esperienze autentiche a contatto con la natura.

La Valle offre una vasta scelta di opportunità per il tempo libero. Sport, natura, enogastronomia, arte, eventi: una visita in Valle Agredo è il complemento perfetto per il tuo evento in Altaforum.

Valle Agredo abbraccia il territorio del Camposampierese, con i suoi oltre 100.000 abitanti divisi in 11 Comuni, tra l’alta e la bassa pianura, nel cuore del Veneto.

Campagna in Valle Agredo

Per il tuo convegno in Altaforum, ecco alcune proposte turistiche:

  • Visita ai Santuari Antoniani di Camposampiero: Santuario della Visione, in cui è custodita la cella dove Antonio ebbe la visione di Gesù; Santuario del Noce, costruito sul luogo in cui si ergeva l’albero di noce da cui Antonio predicò.
  • Villa Ca’ Marcello, splendido esempio di villa veneta in stile palladiano, ancor oggi residenza della nobile famiglia Marcello. Il conte Jacopo Marcello vi attende per accompagnarvi nella visita della villa.
  • Oasi di Cervara, area paludosa di notevole interesse faunistico e storico situato all’interno del Parco del Sile.
  • Villa Baglioni, la cui fama è legata alla decorazione interna, opera di Giovanni Battista Tiepolo, che affrescò il salone centrale con il Trionfo dell’Aurora e vicende del mito di Fetonte.
  • Percorso ciclo-pedonale Treviso Ostiglia, antica linea ferroviaria oggi divenuta importante meta cicloturistica.
  • Villa Emo a Fanzolo di Vedelago, una delle migliori creazioni del grande architetto vicentino Andrea Palladio. L’interno è quasi interamente affrescato da Giovan Battista Zelotti, allievo del Veronese.
  • Museo della Centuriazione Romana, allestito nel Centro Civico di Borgoricco, racconta le tradizioni e gli aspetti della vita quotidiana nell’agro centuriato e ospita reperti d’epoca romana.
  • Il Parco di Fontane Bianchesi colloca lungo la linea delle risorgive. In quest’oasi naturale potrete osservare il fenomeno dei fontanassi.
  • Villa Todesco, a Villa del Conte, è immersa nel verde e possiamo ancora ammirare i suoi contrasti architettonici originali mantenuti vivi grazie al lavoro di restauro.

Villa Foscarini

A pochi minuti in macchina da Valle Agredo e da Padova, dimore di grande valore storico artistico sono disponibili per ospitare colazioni e pranzi di lavoro, ricevimenti ed eventi conviviali in un contesto suggestivo:

  • Villa Vergerio, a Reschigliano, voluta come casa di villeggiatura dal Nicolò da Ponte verso la metà del settecento, ospita l’incredibile vivacità cromatica degli affreschi di Giovanbattista Crosato.
  • Villa Foscarini Rossi, a Stra, sulle rive del Brenta, è un complesso architettonico seicentesco dalle purissime linee architettoniche e dagli importanti affreschi.
  • Villa Farsetti, a Santa Maria di Sala, è stata progettata per emulare il fasto di una villa imperiale romana. Del progetto originale si ammirano ancora 38 colonne di marmi preziosissimi e tutti diversi che adornano i porticati.
  • Eventi

    • Non ci sono eventi